In questo articolo si parla di:

Woolrich ha da poco inaugurato a Milano il primo monomarca in Italia, il primo al mondo caratterizzato da un nuovo concept che va ben oltre il concetto di vendita.

Strategicamente posizionato nei pressi del quadrilatero della moda, negli spazi di corso Venezia 3 precedentemente occupati da Prada, il negozio conta circa 700 metri quadrati e offre al visitatore diverse aree tematiche che vanno dallo story telling, alla customizzazione di prodotto, passando per un’area di coworking e intrattenimento fino all’innovativa “extreme weather condition room”: una stanza caratterizzata da neve reale e una temperatura che arriva fino a -20 gradi pensata per permettere al cliente di testare la reale tenuta dei capi anche in condizioni estreme.

“Lo store si sviluppa su diverse aree: l’ingresso è occupato da una zona welcome in cui invitiamo il cliente nel nostro mondo raccontandogli di cosa è fatto, a partire dalla storia del marchio e dalle attività del nostro Mill in Pennsylvania dove ancora oggi produciamo le lane. Si apre poi tutta un’area dedicata alle linee femminili, che oggi coprono circa il 55% del fatturato, a quelle maschili, alle nostre famose coperte e alla customizzazione dei capi. Nella parte in fondo domina, invece, una zona outdoor a contrasto con l’ingresso, più urbano” – ha spiegato Andrea Canè, global creative director di Woolrich International.

Come anticipato nei mesi scorsi, dopo quella di Milano seguiranno quattro nuove aperture – caratterizzate dallo stesso concept – a New York, Londra, Parigi e Tokyo.