In questo articolo si parla di:

La Martina è stato uno dei grandi protagonisti durante la settimana della moda donna appena conclusasi a Milano. L’obiettivo del marchio argentino quello di comunicare una svolta rispetto al passato con la collezione Fair Play, svelata al proprio pubblico con un maxi evento al Cinema Manzoni che ha visto anche la straordinaria partecipazione del rapper  statunitense Ne-Yo che si è esibito proprio durante l’afterparty.

Una capsule di 18 capi, molti dei quali no-season  e genderless, come dettano le leggi non scritte della moda ad oggi, in cui l’heritage del brand viene reinterpretato in un’ottica streetwear. Tees, hoodies e track-suit in felpa, maglioni, pantaloni con bande colorate in grafica Fair Play o impreziositi con le classiche patch che hanno fatto la storia del brand. L’iconica polo è realizzata in jersey pesante in colorways brillanti e multicolor.

La rivoluzione creativa firmata dai tre designer italiani Danilo Paura, Jacopo Pozzati e Leonardo Colacicco punta a svecchiare il target (che mira oggi a un pubblico dai 27 ai 34 anni) con un mix azzecatissimo tra estetica urbana e reference sportive, senza tradire il dna originario del brand.

Tra gli obiettivi di questa operazione anche l’espansione geografica del brand che ha programmato l’apertura al mercato medio-orientale con la Giordania e Cina. Punti fermi invece rimangono Germania, Marocco e la stessa Italia.