In questo articolo si parla di:

Che fine ha fatto il coccodrillo? In questa collezione di polo in edizione limitata, l’iconico rettile ricamato lascia eccezionalmente il posto ad altre specie minacciate dal rischio estinzione. Il numero di polo prodotte per ogni serie corrisponde alla quantità rimanente della specie in natura. Comprando una polo, si contribuisce ad aiutare IUCN (International Union for the Conservation of  Nature) e Lacoste nella battaglia per la conservazione della natura in tutto il mondo.

L’iguana terrestre di Anegada ad esempio, è quella che conta il maggior numero di esemplari, con 450 animali rimasti vivi, mentre solo restano solamente 30 focene nel mondo, rilevate nel Golfo di California. Lacoste mira ad aumentare la consapevolezza della società sostituendo il suo riconoscibile marchio di coccodrillo con gli altri animali, spostando la sua posizione sul retro del capo. I proventi della collabo saranno devoluti a beneficio del programma SOSSave Our Species – promosso da IUCN, che sta coordinando progetti in prima linea in tutto il mondo per assicurare la sopravvivenza a lungo termine di specie in pericolo di vita.