In questo articolo si parla di:

Secondo quanto riportato da Wwd, Jonny Johansson e Mikael Schiller, co-fondatori di Acne Studios, intenzionati a vendere le proprie quote di maggioranza, avrebbero già dato mandato a Goldman Sachs per sondare il mercato.

La banca infatti sarebbe già da alcuni mesi in trattative con potenziali acquirenti  e potrebbe avviare un processo di vendita formale già dopo l’estate. Per il momento, la società di Stoccolma non si è ancora pronunciata in merito.

Secondo gli esperti del settore, stando sempre alle indiscrezioni diffuse dalla testata, il marchio di abbigliamento, che genera oltre 200 milioni di euro di fatturato annuo, potrebbe essere conteso per il suo stile scandinavo molto appetibile ai mercati internazionali, tanto da richiamare anche l’interesse di fondi di private equity asiatici ed europei. A fronte della vendita, però, il management, avrebbe già comunque chiarito di voler rimanere coinvolto.