In questo articolo si parla di:
Paul&Shark presenta "Save the Sea"

L’arte e il design a servizio dell’ecosistema, è così che Paul&Shark, brand italiano di abbigliamento, da sempre sensibile alla salvaguardia dell’ambiente, presenta alla Design week Save The Sea, che punta alla sensibilizzazione verso una delle più gravi cause di inquinamento che sta colpendo i nostri mari, l’inquinamento da rifiuti solidi.

Dal 17 al 22 Aprile, Annarita Serra, l’artista che vuole salvare il mare, si esibirà in una performance live, lavorando all’interno della boutique Paul&Shark di Milano con la plastica e i legni raccolti sulle spiagge della sua terra natale, l’amata Sardegna.

In diretta dalle vetrine della boutique di via Montenapoleone 16, per tutta la design week, Annarita Serra realizzerà un’opera per il brand italiano, ispirata dall’amore che ha nei confronti della distesa blu che ricopre la superficie terrestre, il mare.

Lo stesso mare che l’ha portata in giro per il mondo ad osservare e a raccogliere i rifuiti lasciati dalle mareggiate, il mare che che con la sua intensità e potenza ha suscitato un desiderio in lei tale da trasformare questa artista in una ambasciatrice, una portatrice di un messaggio unico, ricco di poesia e consapevolezza sul contributo che ognuno di noi può dare per la salvaguardia del pianeta.

Paul&Shark ha riconosciuto nel lavoro di questa artista la perfetta interpretazione dei propri valori e insieme hanno tradotto in arte gli elementi che più di tutti rappresentano il dna del brand, l’acqua e il mare, nelle loro più molteplici espressioni.