In questo articolo si parla di:

Righe che si movimentano, ondeggiano e si ritrovano. P.O.P Pitti Optical Power sarà una festa visuale e virtuale che stimola nuovi orizzonti della percezione e della prospettiva delle cose. Come fanno, di stagione in stagione e in maniera sempre diversa, i saloni di Pitti Immagine.

Una festa visuale e virtuale a Pitti Uomo il prossimo giugno: tra righe che si movimentano, ondeggiano e si ritrovano, il salone sarà pronto a stimolare nuovi orizzonti della percezione e della prospettiva delle cose.

Con P.O.P. Pitti Optical Power – il tema guida dei saloni estivi – la Fortezza da Basso trasformerà i suoi luoghi in un giocoso e ipnotico caleidoscopio di pattern full color. Set design e direzione creativa del life-styler Sergio Colantuoni. Il nuovo leitmotif dell’expo fiorentina mescola sapientemente regia e motion graphics al ritmo di Elettropop, il digital art project legato alla campagna pubblicitaria dei saloni.