In questo articolo si parla di:
22 Giugno 2018

Tramite un comunicato stampa Missoni ha annunciato la firma di un accordo relativo all’ingresso di FSI nel capitale di Missoni Spa.

A seguito dell’accordo Missoni manterrà il controllo della società con il 58,8% delle azioni, mentre FSI deterrà il restante 41,2% delle quote a seguito dell’investimento di 70 milioni di euro.

Secondo quanto dichiarato, l’obiettivo primario della nuova partnership è la valorizzazione del brand Missoni, per competere ai vertici del settore della moda e del lusso rendendo il marchio protagonista a livello globale. Il piano di sviluppo porrà come focus l’ulteriore espansione internazionale, l’ampliamento dell’offerta di prodotto ed un significativo sviluppo del canale retail, in particolare nei key markets.

 “Le tre generazioni della Famiglia Missoni, guidate da Rosita Missoni, sono felici di questo accordo con FSI, un prestigioso e paziente investitore italiano con un network internazionale” dice Angela Missoni, direttore creativo. “E’ di particolare auspicio che questa partnership sia conclusa nell’anno del nostro 65esimo anniversario. Siamo molto orgogliosi che Missoni entri in questa nuova fase, che salvaguarda l’unità familiare e il DNA del nostro brand. Confido che, con il supporto di FSI e la visione strategica di Michele Norsa, saremo in grado di guidare questo prezioso gioiello familiare in un luminoso futuro”.