In questo articolo si parla di:
15 Novembre 2018

I dati relativi ai primi nove mesi non regalano buone notizie a Salvatore Ferragamo che, con 972 milioni di euro di giro d’affari, vede un calo del 3,3% rispetto allo stesso lasso di tempo dello scorso anno.

A dare ottimismo è però la leggera crescita nel terzo trimestre, crhe registra un +1,4%. Dati analoghi per il wholesale, con -3,1% nei primi nove mesi del 2018 ma +10,8% nel terzo trimestre.

 Nonostante un leggero calo vicino al 2%, ‘Asia si conferma come il principale mercato per il gruppo, con quasi il 40% del fatturato totale.