In questo articolo si parla di:

“From the Ring to The Street”. È questa la chiave di lettura di Everlast T.E.N. (The Everlast Nation), la nuova capsule collection AI19-20 presentata a Firenze, in occasione di Pitti Uomo, dall’azienda toscana A.Moda che possiede in Italia la licenza distributiva e produttiva del marchio Everlast.

Si combatte sul ring ma si combattono anche le proprie battaglie personali, è questo il concept della linea. Fonte d’ispirazione sono infatti la strada e le palestre decadenti, dove la lotta e la sopravvivenza si incontrano come sensazioni cardine.

“Non è una collezione che sancisce una nuova fase di rilancio di Everlast” – ci ha tenuto a precisare durante l’evento di presentazione Edoardo Bastagli, giovane direttore generale di A.Moda (nella foto)- ma piuttosto la celebrazione delle sue stesse origini. Ogni pezzo infatti riscopre, in chiave streetwear, le matrici storiche del brand, ossia i valori e lo stile del ring.

Evidenti sono i richiami al mondo della boxe per materiali, forme, personalizzazioni e colori. Capi iconici del ring come corner-ring shirt, felpe hoodie e giacche varsity sono il fulcro di questa collezione. I materiali si rifanno direttamente all’heritage Everlast: il bomber di raso lucido con applicazioni logo in punto spugna,  la felpa 100% cotone, il tri-acetato che ci riporta al basket, il nylon utilizzato principalmente per capi post-training. E infine il Jersey che, rigorosamente cardato 190 gr., richiama in tutto e per tutto l’evocativo mondo Everlast.