In questo articolo si parla di:
21 Marzo 2019
In occasione della Water Week, dal 22 al 31 marzo, Tumi sarà in prima fila con un’importante iniziativa di charity. L’azienda, specializzata nella produzione di valigie e borse di alta gamma, nel periodo indicato destinerà il 50% di tutte le vendite delle borse della Recycled Collection al progetto charity fino al raggiungimento di 20.000 dollari.
Fondi, questi, che grazie alla collaborazione con Waves for Water renderanno possibili alcuni aiuti concreti a 20.000 persone del Sud Africa. Saranno infatti installati dei sistemi di raccolta e filtraggio dell’acqua piovanainoltre alcuni pozzi d’acqua verranno costruiti e restaurati. La sinergia tra Tumi e l’organizzazione no profit permetterà a chi è meno fortunato di avere accesso all’acqua potabile.
Le iniziative dell’azienda, però, non si fermano qui. Il suo obiettivo, nel corso del 2019, è quello di portare avanti il programma Crew Project che – lanciato a febbraio –  ha già permesso di raccogliere 10.596 dollari. Per realizzare questo progetto, Tumi si avvale di dieci influencer provenienti da tutto il mondo, con l’Italia rappresentata da Marco Fantini. Le dieci persone si sono riunite per implementare 100 filtri d’acqua nella comunità di Langrug in Sud Africa, dove un terzo degli abitanti non ha accesso ad elettricità o servizi igienico-sanitaripartner hanno costruito tre sistemi di raccolta dell’acqua piovana insieme alla comunità ed hanno passato del tempo con le madri del villaggio per dimostrare loro il funzionamento dei sistemi di filtraggio.
Maggiori informazioni sul progetto Tumi x Waves for Water sono disponibili all’apposito link.
Gli store Tumi aderenti al programma Water Week includono i negozi di Milano in via Matteotti 7 e via Vincenzo Capelli 4, quello dell’Aeroporto di Linate e quello di Via del Babuino a Roma. Gli altri 27 store che hanno aderito si possono scoprire su tumi.com.