In questo articolo si parla di:
Giunto alla sua novantaseiesima edizione, Pitti Uomo animerà ancora una volta Firenze tra l’11 e il 14 giugno, tra moda, arte e nuove tecnologie.
L’ospite d’eccezione per questo appuntamento estivo con Pitti sarà Sterling Ruby, artista americano noto per la poliedricità del suo lavoro e le numerose tecniche coinvolte: dalla pittura alla ceramica, dal patchwork alla scultura, senza trascurare le arti digitali come fotografia e video.
La presenza di Ruby a Firenze acquista un notevole valore, visto che proprio la settimana del Pitti vedrà il debutto della linea ready-to-wear S.R. STUDIO. LA. CA, che sarà disponibile al pubblico per la prima volta.
Ruby ha affermato: “Pitti ,Uomo occupa posto speciale nel mondo della moda. Si è affermato come un luogo di grande centralità con una sua identità specifica, senza compromessi – un luogo del saper fare e dell’artigianalità, con un tempo tutto suo. L’invito di Pitti a essere lo Special Guest rappresenta per me il momento perfetto, per realizzare un progetto che sto esplorando privatamente, nel mio studio, da quasi dieci anni. Non potrei essere più entusiasta del debutto di S.R. STUDIO LA.CA. il prossimo giugno a Firenze“.
Durante la sua carriera ventennale, l’artista losangeleno ha visto le sue opere esposte nei più importanti musei d’arte moderna del mondo: dal Guggenheim al MoMA, fino alla Tate Modern, al Museet di Stoccolma e al Centre Georges Pompidou di Parigi. Tra le esperienze di Ruby nel mondo della moda spiccano le diverse collaborazioni con Raf Simons, Dior e Calvin Klein.