In questo articolo si parla di:

Moaconcept Foundation, organizzazione non lucrativa e di utilità sociale – fondata dall’imprenditore Matteo Tugliani, proprietario dei fashion brand di sneaker Master of Arts e Playground – in occasione di Pitti Immagine Uomo ha indetto il contest Body Diversity.

Il concorso si pone come obiettivo quello di selezionare e premiare opere d’arte in forma digitale che siano espressione di nuove e originali interpretazioni del corpo umano, attraverso la realizzazione di una grafica, una fotografia o un’opera digitale. L’iniziativa, rivolta ai giovani artisti europei di età inferiore ai 30 anni, ha ricevuto un ampio consenso e le opere giunte per la selezione provengono da tutti i Paesi dell’UE.

La premiazione si svolgerà il 12 giugno durante Pitti Uomo nell’ambito di un evento promosso dalla Fondazione. L’iniziativa gode del Patrocinio del Comune di Firenze. A presiedere la giuria, la giornalista Laura Antonini, il direttore di The Players Simone Gismondi, il direttore Tutoring & Consulting Luca Rizzi e i fotografi Settimio Benedusi e Matteo Montanari.

Il vincitore del contest riceverà un assegno del valore di 8.000 euro da investire nella propria attività artistica.