19 luglio 2019 – #summer. È la bella stagione a detenere il record di post rispetto le altre tre, con un valore che si attesta a 420 milioni. Ed è sempre l’estate il periodo più social dell’anno. Tutto perfetto, se non fosse che l’arte della “valigia perfetta” è, tra gli altri, un momento di stress: una check list da spuntare in cui le probabilità di dimenticare un capo sono piuttosto elevate. Senza considerare il rischio di indossare abiti stropicciati dopo essere stati riposti per ore nei bagagli e l’annoso problema delle lavatrici da fare al ritorno.

Ma come si articola la top 10 dei capi estivi più instagrammabili?

Al primo posto i #sandals con 5,5 milioni di post, seguiti da #croptop con 4,2 milioni. Sul podio anche il #caftano con quasi 1 milione di post. Al quarto posto #hairband totalizza 634mila post, seguito da #minibag con 608mila post. E la soluzione per evitare dimenticanze e viaggiare leggeri è la vacanza luggage-light: si parte solamente con lo stretto necessario e, grazie al fashion renting, vestiti e accessori arrivano direttamente in hotel. Proseguiamo con #strawhat al sesto posto, #beachbag, #balletflats, #slingback e in ultima istanza #chemisier.

È quanto emerge da un monitoraggio condotto da Espresso Communication per Dressyoucan, startup femminile protagonista del fenomeno del fashion renting che ha classificato gli hashtag dei più popolari capi e accessori estivi su Instagram.