In questo articolo si parla di:

17 ottobre 2019 – “De Marquet è il nome della mia bisnonna, un’aristocratica viennese”, dichiara Raffaella Iten, volto del brand svizzero nato nel 2016. Una borsa, due click, infinite variazioni: un progetto, De Marquet, che nasce dal desiderio di esprimere congiuntamente design, fashion e funzionalità.

Raffaella Iten

“Oggi la giornata di una donna è piena di attività”, prosegue Iten “ho sempre desiderato borse che fossero multifunzionali e bellissime allo stesso tempo, ecco perché ho creato la bag night&day”. Le borse beneficiano del sistema scomponibile: ciascuna bag è dotata di cover intercambiabili, la parte anteriore e quella posteriore sono identiche così da poter essere abbinate a ciascuna base. Realizzate in laboratori toscani, vengono create interamente a mano esprimendo il design svizzero unito all’artigianato italiano, “sinonimo di qualità eccellente e duratura”. Sono disponibili tre differenti misure di basi (mini, midi e micro) e un’ampia gamma di cover “taglia unica”.

“De Marquet rappresenta perfettamente i concetti di tradizione e coerenza, ma anche lo splendido rituale familiare di passare i propri capi di generazione in generazione. Sono davvero felice all’idea che night&day potrebbe diventare la borsa preferita di qualcuno, l’accessorio di cui non si può fare a meno e da portare in ogni luogo e ogni occasione, cambiandone continuamente lo stile” conclude Iten.