In questo articolo si parla di:

14 novembre 2019 – 2054. Una visione d’incontro tra il secolo attuale e il 1854, anno in cui viene fondato Louis Vuitton. Un’idea, quella della collezione della maison francese, che evoca il guardaroba maschile a duecento anni dalla sua nascita. Ispirata alla performance e alla tecnologia, viene realizzata dal direttore artistico delle collezioni uomo, Virgil Abloh e viene creata utilizzando materiali tecnici, idrorepellenti al 100% tra cui il cuoio trattato. Una collezione che verrà presentata per la primavera-estate 2020.

Louis Vuitton 2054 presenta 14 pezzi utilizzando la tecnica della compressomorfosi, introdotta per la prima volta nella pre-collezione autunno-inverno 2019. Magliette oversize imbottite con molteplici cerniere si comprimono nella propria tasca posteriore trasformandosi in cuscino da trekking. Le giacche a vento si caratterizzano per una tasca frontale dentro la quale si ripiegano trasformandosi in marsupio. I parka militari sono realizzati da una fodera imbottita trapuntata e un guscio esterno che si suddividono in due giacche separate. Pantaloni a paracadute si contraddistinguono per un monogram in rilievo, presentando tasche cargo removibili, firma multi-tasca dell’accessomorfosi, dettaglio ricorrente nelle collezioni di Virgil Abloh.

La nuova proposta è identificabile da diversi nuovi codici di branding. I loghi tridimensionali Louis Vuitton che evocano gli stemmi delle auto, vengono applicati su alcune tasche frontali o sulla patta delle tasche dei pantaloni. Il monogram è proposto con effetto trompe l’oeil con motivo ad arcobaleno mimetico. In tutta la collezione le linguette delle cerniere sono trattenute da fibbie in plexiglass trasparente. Borse in tessuti tecnici, pelli goffrate o imbottite mescolate e integrate con dettagli hardware in plastica trasparente adottano i valori multifunzionali della collezione.

Le calzature assumono i codici dell’abbigliamento militare e da esterno e gli accessori monogram 3-D comprendono una sciarpa extra-large e un cappello a secchiello. I gioielli a catena assumono il motivo arcobaleno con nuovi loghi. Gli occhiali da sole neri, sono dotati di lenti intercambiabili. L’orologio connesso Tambour Horizon studia le possibilità offerte dalla tecnologia più recente con il lancio di un nuovo quadrante esclusivo.