In questo articolo si parla di:

02 gennaio 2020 – Una collaborazione nel nome di un design contemporaneo di alto profilo quella tra Lardini e Yosuke Aizawa. Eleganza, comfort, funzionalità e vestibilità per la linea ultramoderna espressione di una sapienza sartoriale esclusiva.

Un prodotto dai connotati classici nel panorama outwear, con una concezione tecnica in termini di selezione dei tessuti e costruzione del capo. Lardini propone una selezione di otto capispalla e tre sneakers declinate in differenti varianti.

Nella collezione vengono presentati bomber, field jacket, down jacket con cappuccio, parka, sport e tech jacket, un cappotto e una giacca monopetto proposti in nylon, flanelle e lane stretch. Waterproof, 2 o 3 layers, e cuciture interne termosaldate sono solo alcune delle caratteristiche che identificano i capi di Lardini by Yusuke Aizawa.

“In questo momento storico la cosa più importante è creare un mix in cui convivano preservazione della tradizione e innovazione. Dove Lardini ha una lunga storia e una posizione solida nella moda italiana, io ho reso – il creare prodotti innovativi – il mio motto. Siamo riusciti con questa collaborazione a combinare e valorizzare i rispettivi punti di forza con successo”, afferma Yosuke Aizawa.

La capsule nasce dall’idea di combinare l’esperienza del designer giapponese allo stile del brand marchigiano che, pur venendo da una tradizione classica, riesce ad adattarsi con flessibilità al cambiamento. “Oggi il consumatore condiziona la creazione dei prodotti, ne è il protagonista. Perciò, per me, l’unione di due stili diversi, Lardini e Yosuke Aizawa, è sinonimo di evoluzione e crescita”, dichiara Alessio Lardini.

Alessio Lardini