In questo articolo si parla di:
25 Febbraio 2020

25 febbraio 2020 – È made in Italy la collezione animal friendly di Alabama Muse. Nato dalla creatività di Alice Gentilucci, il nome del brand trae ispirazione da Alabama Whitman, protagonista del film anni ’90 “True Romance”.

Il debutto durante la passata Milano Moda Donna racconta la proposta per l’autunno-inverno 20/21. Una realtà, quella di Alabama Muse che nasce da una duplice passione, le pellicce e il rispetto per gli animali. Da queste premesse il focus del progetto sono le pellicce che, lavorate a mano da artigiani del distretto torinese diventano sinonimo di un guardaroba consapevole e accessibile.

“Volevo una pelliccia ma l’amore per gli animali ha prevalso sulla mia vanità”, ha dichiarato Alice. Realizzate in fibra modacrilica giapponese, in virtù delle sue caratteristiche e grazie alla presenza al suo interno di acrylonite (75%) crea un tessuto del tutto simile a quello del pelo animale. Animal friendly e sostenibili quasi nella loro totalità quindi. La presenza di poliestere riciclato all’interno e l’utilizzo di tinture vegetali rendono questa fibra la texture ideale sulla quale modulare diverse lavorazioni e pattern di pellicceria. Inoltre la fibra acrilica è sostenibile nella misura in cui il ciclo di produzione ha un impatto sull’ambiente cinque volte inferiore di quello della lana.

Grazie a un procedimento brevettato, la lavorazione “wrap nitting”, esalta i materiali rendendoli del tutto simili alle pellicce animali.