10 Marzo 2020

Giorgio Armani dona un milione e 250 mila euro agli ospedali italiani. A fronte dell’emergenza Coronavirus, il Gruppo Armani sostiene gli ospedali Luigi Sacco, San Raffaele, Istituto dei Tumori di Milano e Spallanzani di Roma e l’attività Protezione Civile.

Con la maison guidata da Re Giorgio, anche altri big della moda scendono in campo per sostenere e supportare il Sistema Sanitario. Dolce&Gabbana e Humanitas University stanziano un importante finanziamento per lo studio coordinato dal professor Alberto Mantovani. Così Etro contribuisce con una donazione all’Asst Fatebenefratelli Sacco in nome della ricerca del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano e supporta il capoluogo meneghino con la t-shirt solidale “Milano never stop”. Bulgari invece dona il microscopio allo Spallanzani di Roma: primo a essere installato nella capitale, supporta i ricercatori nell’analisi a livello cellulare delle infezioni dei virus.