26 Marzo 2020

La diffusione di COVID-19 definisce un cambiamento radicale nello scenario economico attuale e non solo. Una trasformazione, quella in atto che segna una connessione mondiale dall’Europa alla Cina, passando dagli Stati Uniti fino alla Corea e il Giappone.

Un segnale forte in cui l’Italia resta uno dei paesi maggiormente colpito: sono proprio le PMI a correre i maggiori rischi di chiusura e fallimento.

Da un iniziale scambio di idee con un retailer italiano, è partita in maniera virale una comunicazione che ha coinvolto migliaia di piccole-medie imprese (retailer, produttori e distributori). Ed è proprio da quest’energia e voglia di restare uniti e propositivi che viene definita l’associazione INSIEME SIAMO PIU’ FORTI, di cui WHITE e Confartigianato si fanno portavoce.

“Sono davvero colpito dai numerosi messaggi e capisco la richiesta di essere portavoce di un nuovo movimento aggregativo delle PMI in cui sarà l’unione e l’impegno di tutti a renderci più forti. Questa associazione ci vedrà tutti coinvolti in prima linea per trovare insieme le soluzioni più efficaci. Sono convinto che tutti quelli che ci sono sempre stati vicini come il Comune di Milano e il suo sindaco e tutte le altre importanti istituzioni che ci hanno permesso di fare tante iniziative a supporto delle PMI non ci lasceranno soli. Una certezza vera l’abbiamo sicuramente in Confartigianato Imprese che ha già vinto insieme a noi sfide molto difficili per il bene del settore”, dichiara Massimiliano Bizzi, fondatore di WHITE.

Nasce quindi il progetto di comunicazione #whiteinsiemesiamopiùforti che vuole dar voce alle aziende tramite i canali di comunicazione. Si tratta di uno storytelling di valori oltre che di prodotti, per lanciare un messaggio positivo mirato a promuovere e collegare aziende e i loro e-commerce o retailer online.

Restano inoltre confermate le date di WSM, primo evento sulla sostenibilità durante Milano Moda Uomo a giugno e della prossima edizione di WHITE (24-27 settembre 2020) che rappresenta un momento fondamentale per il rilancio del sistema moda italiano e che vedrà importanti novità e necessari cambiamenti.