In questo articolo si parla di:
8 Aprile 2020

In una nota diffusa da Confindustria, è stata comunicata la decisione della Commissione europea (consultabile per esteso a questo link) di sospendere i dazi e l’IVA sull’import di attrezzature mediche provenienti da paesi extra-UE.

Di seguito, il contenuto della comunicazione ufficiale di Confindustria:

Nella giornata di oggi 3 aprile, la Commissione europea ha adottato la Decisione n. 2146 con cui sospendere temporaneamente i dazi doganali e l’IVA sulle importazioni dai paesi terzi di dispositivi medici e di protezione necessari a contenere la pandemia da Coronavirus.

Il provvedimento – disponibile in allegato – riguarda nel dettaglio mascherine facciali, dispositivi di protezione, kit di analisi, ventilatori e altre attrezzature mediche e avrà efficacia retroattivamente dal 30 gennaio 2020 al 31 luglio, con la possibilità di ulteriore proroga.

A beneficiare della sospensione saranno tuttavia solo organizzazioni pubbliche (entità statali inclusi gli ospedali, regioni ed enti locali) o organizzazioni filantropiche riconosciute dalla autorità dei singoli stati membri e a condizione che i prodotti importati siano resi disponibili gratuitamente.

Non è pertanto previsto che si applichi a imprese o strutture private.