In questo articolo si parla di:

Si tratta di Milano. E di uno dei colossi del fast fashion, H&M.

Il lockdown ha imposto la chiusura a tutti indistintamente, cionostante il 18 maggio gli store di Corso Buenos Aires e via Torino non riapriranno. Una decisione che lascerà senza lavoro 70 persone. Notizia resa nota da Uiltucs, sindacato di categoria della Uil.

Non sono tuttavia le uniche chiusure quelle nel capoluogo lombardo. Tra agosto e novembre seguiranno Grosseto, Gorizia, Vicenza centro, Bassano e Udine.

“La decisione di chiudere i sette punti vendita H&M è stata assunta dalla casa madre svedese, affermando che tale scelta si ritiene indispensabile per la continuità degli altri 172 punti vendita”, si legge nella note.