20 Maggio 2020

In questi giorni Marzotto Group ha siglato un accordo di partnership con Polygiene, nome del biomedicale e già fornitore di trattamenti per mascherine e camici, per l’utilizzo del trattamento ViralOff.

Il trattamento antivirale è stato adattato per essere impiegato su tessuti prodotti con fibre naturali come lana, lino e cotone. Modificato e adattato al ceppo Covid-19, permette di ridurre in breve tempo oltre il 99% dei virus che potrebbero vivere sulla superficie. Questo avviene tramite prestazioni garantite e testate ai sensi della norma ISO18184:2019.

“Abbiamo già testato ViralOff su alcuni tessuti con diverse composizioni e siamo molto contenti del risultato ottenuto. Ringraziamo il team di Polygene per il suporto e la disponibilità”, dichiara Giorgio Todesco, ceo di Marzotto Wool Manufacturing. “Stiamo continuando le sperimentazioni per garantire la resistenza del trattamento anche dopo molteplici lavaggi sia ad acqua che a secco”.

Giorgio Todesco, ceo di Marzotto Wool Manufacturing

“Il comportamento d’acquisto dei consumatori è cambiato e la domanda di abbigliamento con trattamento per la protezione antibatterica e antivirale sta crescendo. Oggi alcuni paesi richiedono che i vestiti siano sanificati dopo esser stati provati nei negozi. Inoltre sappiamo che anche i consumatori sono molto cauti quando fanno shopping. ViralOff protegge i capi d’abbigliamento, riduce la necessità di lavarli e prolunga la durata degli stessi. La nuova offerta di Marzotto ridefinirà gli standard della moda”, afferma Ulrika Bjàrk, ceo di Polygiene.

Ulrika Bjoerk, ceo Polygeine