21 Maggio 2020

Tramite l’iniziativa CHIME FOR CHANGE, Gucci unisce le forze con la Kering Foundation sostenendo #StandWithWomen. Una nuova campagna per promuovere la raccolta fondi destinati alle organizzazioni non-profit che operano a supporto di donne e bambini di tutto il mondo.

La co-fondatrice di CHIME FOR CHANGE e membro del consiglio di amministrazione della Kering Foundation, Salma Hayek Pinaul ha lanciato la campagna con un videomessaggio in cui invita la comunità globale a unirsi alle donne di tutto il mondo e prendere simbolicamente posizione contro la violenza di genere, in particolare in un periodo come questo che stiamo vivendo in cui l’accesso ai servizi sanitari e altre risorse di supporto è limitato

Ora più che mai è il momento di unire le forze per salvaguardare la salute, la sicurezza e i diritti delle bambine e delle donne di tutto il mondo”, ha affermato Hayek Pinault. “Siamo solidali con le donne ovunque si trovino per porre fine alla violenza di genere. Siamo solidali con le donne in tutto il mondo perché non possiamo rischiare di veder cancellati i progressi fatti nella lunga lotta per l’uguaglianza di genere”.

Secondo i dati forniti da UN Women (l’ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere) e dall’OMS infatti, durante l’epidemia di Covid-19 i casi di violenza domestica sono aumentati in tutto il mondo.

Gli ulteriori fondi erogati da CHIME FOR CHANGE e della Kering Foundation ai partner non-profit e alle organizzazioni che operano in prima linea su queste tematiche, permetteranno loro di proseguire nelle diverse attività essenziali per la sicurezza, la salute e la giustizia a favore di tutte le donne, incluse le donne di colore, le donne transgender, le donne indigene e le donne disabili.

Attraverso #StandWithWomen, Gucci e la Kering Foundation mirano ora ad affrontare gli aspetti sistemici delle diseguaglianze di genere, che vengono aggravate dalla crisi economica e sanitaria. A causa dell’attuale impatto della pandemia, oltre che delle riduzioni previste a più lungo termine delle risorse disponibili a livello globale, senza azioni di sostegno delle organizzazioni guidate dalle donne, i risultati conquistati con fatica dalle iniziative per l’uguaglianza di genere sono a repentaglio.