In questo articolo si parla di:
26 Maggio 2020

Mentre Converse consolida l’espansione delle sue capacità di upcycling tessile attraverso Renew– un’iniziativa in corso per sviluppare modi nuovi, innovativi e più sostenibili di creare prodotti – l’abbigliamento da lavoro Carhartt diventa il secondo esempio della capacità di Converse di trasformare i prodotti tessili upcycling da una sola fonte in calzature.

Non esistono due paia esattamente uguali.

1.000 giacche, pantaloni e tute da lavoro in tela Carhartt pre-loved, provenienti da un rivenditore di moda e vintage con sede nel Regno Unito, Beyond Retro, sono state suddivise in tre gamma colore – navy, black e brown – e poi tagliate a farfalla per creare pannelli individuali per scarpe Chuck 70. Ciascuna delle quali valorizza l’artigianalità dei brand. E l’esecuzione Tri-Panel permette ai dettagli delle cuciture, caratteristici del marchio Carhartt WIP, di essere all’avanguardia nel design minimalista.

Con l’introduzione delle Converse x Carhartt WIP Renew Chuck 70, Converse ha sottratto alle discariche oltre 108.000 articoli tessili che hanno dato vita a nuovi classici.

Dal 28 maggio la collezione sarà disponibile in limited edition su converse.com, carhartt.com e in Italia da Slam Jam.