In questo articolo si parla di:
28 Maggio 2020

Per fronteggiare l’emergenza Covid-19 e garantire la sicurezza dei suoi lavoratori, Frau annuncia la partnership con Quid attraverso l’acquisto di mascherine riutilizzabili, uso medico di tipo I in deroga, come attestato dall’Istituto Superiore di Sanità.

La cooperativa sociale veronese ha convertito la  propria produzione moda per la realizzazione di maschere in cotone con trattamento antimicrobico e antigoccia riutilizzabili e lavabili fino a 15 volte.

“Territorio, sostenibilità e sicurezza, Frau riparte da qui affidandosi ai pilastri che dal 1952 sorreggono una realtà storica e fortemente legata al territorio. Ricominciamo assicurandoci la sicurezza dei nostri lavoratori aderendo al progetto Quid e sposandone la mission sostenibile e sociale”, dichiara Gabriella D’Arcano, presidente del Calzaturificio Frau.

Gabriella D’Arcano, presidente del Calzaturificio Frau

L’impegno di Frau nel sostenere questa iniziativa evince l’ importanza di garantire sicurezza ai suoi dipendenti fornendo loro mascherine approvate dall’ISS, abbattendo l’impatto ambientale causato dalle mascherine usa e getta e abbracciando un’iniziativa benefica del territorio.