In questo articolo si parla di:
4 Giugno 2020

Il primo store Ecoalf in Giappone è stato inaugurato a Shibuya ed è stato ideato dal giovane architetto giapponese Yohei Sakamaki.

264 mq dedicati interamente al brand in uno spazio sostenibile. Il concept dello store si basa sulla sharing ecology. Creato “a partire dalla natura” ne utilizza diversi materiali riciclati e pezzi unici. Bamboo giapponese, pietra, sabbia e legno. Doma è alla base dell’ispirazione, uno spazio abitativo tipico della tradizione giapponese.

Se il piano terra con una pietra vulcanica di tre tonnellate espone le collezioni, il secondo prevede uno spazio dedicato a eventi e talks in cui eventi mensili legati ai temi dell’innovazione, del fashion e della sostenibilità si susseguono.

In ultimo, per mostrare l’anima sostenibile di Ecoalf, una selezione di schermi in tutto lo store proiettano immagini, video e processi per i clienti.

Il concetto di “sharing ecology” che mostra materiali finiti e la trasparenza per ottenerli è solo l’inizio di una partenership per creare un’esperienza lifestyle sostenibile in Giappone.

“Oggi sono orgoglioso e onorato di poter testimoniare la nascita di Ecoalf Shibuya, il nostro primo flagship in Giappone. Il nostro intento è quello di aumentare la consapevolezza sul bisogno di proteggere il pianeta e continueremo a accelerare questo messaggio” afferma Javier Goyeneche, presidente e fondatore di Ecoalf.