In questo articolo si parla di:
17 Giugno 2020

Nasce a Napoli GOOD’S. Il nuovo brand di eyewear handcrafted prende il nome dall’ideatore del progetto Piero Buono che vanta una solida esperienza nel comparto e una famiglia presente da tre generazioni nel mondo dell’ottica. Insieme a lui, i founder sono Walter Engle a cui è affidato lo sviluppo digital del brand e l’architetto Francesco Maria Stazio, direttore creativo.

Nella “A collection” l’architettura si ritrova nei dettagli, in particolare nelle anime delle aste laterali dove bugnati, paraste e lesene sono utilizzati come elementi sia strutturali sia ornamentali. L’elemento in metallo, racchiuso nelle aste, diventa visibile grazie alla trasparenza degli acetati. Sette modelli di occhiali in sei diverse varianti colore ciascuna ispirato all’architettura di Napoli. E ognuno prende il nome da sette illustri architetti che hanno operato nella città partenopea tra la fine del ‘500 e il 2000: Antonio Niccolini, Cosimo Fanzago, Luigi Vanivitelli, Luigi Cosenza, Errico Alvino, Ferdinando Sanfelice, Giancarlo Alisio. Il settimo modello invece introduce la seconda collezione intitolata “Book collection” che, presentata il prossimo settembre, è ispirata all’universo dei libri. Nella prima collezione tre sono le varianti delle anime, citazioni architettoniche di tre chiese: le bugne alterne al portale di San Gregorio Armeno, le bugne a punta di diamante della facciata della chiesa del Gesù Nuovo e le lesene scanalate della Certosa di San Martino.

Dallo studio della storia dell’arte nasce così una collezione di occhiali in limited edition prodotta con un’artigianalità made in Italy. 90 pezzi per ogni colore – come i numeri della smorfia napoletana – riportati all’interno della montatura.

Il brand si caratterizza inoltre per un’anima fortemente sostenibile, che applica un preciso protocollo in termini di filiera e utilizzo delle risorse. Le montature vengono realizzate in bio acetato M49 di Mazzucchelli, 100% riciclabile e 100% biodegradabile. Così i porta occhiali sono in ecopelle e vengono realizzati dall’azienda Gatto Astucci, ciascuno dei quali è stampato in materiali NCF.