In questo articolo si parla di:
6 Luglio 2020

Insieme alla società partner Remei, negli ultimi dieci anni Mammut è impegnata in una produzione etica. In questo periodo le due realtà hanno realizzato oltre 1,5 milioni di magliette in tessuti sostenibili bioRe. La una produzione di t-shirt a emissioni zero di Co2 è iniziata nel 2013. Ora per i due brand svizzeri è tempo di celebrare la milionesima t-shirt Co2 free prodotta insieme.

“Siamo molto orgogliosi di questa t-shirt che rappresenta la celebrazione di questo importante momento. Sottolinea l’impegno di lunga data di Mammut nella produzione sostenibile e dimostra la stretta collaborazione con la nostra società partner Remei”, ha affermato Adrian Huber, head of corporate responsibility di Mammut.

Marion Röttges, co-ceo apparel & communication di Remei, ha aggiunto: “Facciamo i nostri complimenti a Mammut per questo importante traguardo. La nostra lunga collaborazione è da sempre molto importante per noi e speriamo di continuare a produrre magliette in maniera ecologica e sostenibile, in modo da poter ulteriormente sostenere l’agricoltura biologica del cotone e le persone che lavorano nel settore tessile”.

Da circa dieci anni Mammut utilizza cotone organico per le sue magliette come parte integrante della stretta collaborazione con Remei AG, licenziatario esclusivo di bioRe. La fondazione bioRe monitora e garantisce la conformità ai più rigidi parametri, consentendo anche il completo tracciamento dell’intero ciclo produttivo grazie al codice QR inserito su ciascun prodotto che permette di verificarne la storia.