In questo articolo si parla di:
28 Luglio 2020

Louis Vuitton presenta la nuova campagna autunno-inverno 2020 diretta e fotografata da Nicolas Ghesquière, direttore artistico delle collezioni donna.

Per l’occasione Nicolas ha invitato gli amici della maison nel suo laboratorio creativo sul Quai Voltaire a Parigi. In tutto 20 personalità che il direttore artistico desiderava immortalare. Celebrità amiche, modelle, artiste e atlete tra cui Dina Asher-Smith, Marina Foïs, Noémie Merlant, Stacy Martin, Léa Seydoux e Lous and the Yakuza. Così le iconiche borse della maison che accompagnano questi scatti: Capucines, Twist, Pont 9, Dauphine.

E allo stesso modo Nicolas Ghesquière immortala la nuova collezione “Since 1854”. Un jacquard ricamato con una data fondamentale, 1854, intrecciata tra i fiori del monogram.

“Ho pensato che sarebbe stato interessante estendere il mio lavoro alla fotografia, seguire il processo creativo fino alla fine e dare la punteggiatura finale alla collezione. In questa galleria di ritratti, le persone sono state coinvolte per le mie ragioni personali e mi è piaciuto scoprire nuove connessioni con chi conoscevo già. Volevo anche portare unità a diversi aspetti, dando una visione globale di ciò che accade nella Maison; dare un aspetto senza tempo alle creazioni che sono molto ancorate alla stagione.Per me, passare alla fotografia nasce dal desiderio di esprimere le sensazioni che condividiamo quando lavoriamo ad una collezione”, afferma Nicolas Ghesquière.