In questo articolo si parla di:
8 Settembre 2020

Sono già oltre 50 le adesioni tra gli showroom multibrand più importanti. Questa la cifra che, a oggi, registra Best Showroom, la nuova associazione aderente a Confcommercio Milano che raggruppa le migliori agenzie commerciali di rappresentanza e distribuzione di Milano.

“Con una forza reattiva immediata da parte di tutto il fashion italiano, abbiamo già raccolto 50 adesioni e puntiamo a raggiungere quota 100 in un periodo brevissimo. Inoltre, in ottica di sistema per far tornare protagonista un anello fondamentale della filiera come quello delle agenzie commerciali e degli spazi di rappresentanza, abbiamo scelto di aprire la nostra associazione solo ai migliori showroom multibrand storicamente presenti a Milano. Di fatto sarà una realtà unica e inedita del settore”, spiegano i componenti del Comitato promotore di Best Showroom: Gigliola Maule, Elisa Gaito, Francesco Casile, Mauro Galligari e Giulio di Sabato.

Ma non è tutto. Se da un lato il numero degli associati è destinato a superare il centinaio, dall’altro l’associazione decide di accettare le adesioni delle showroom vocate all’internazionalità. L’obiettivo è ridare slancio a Milano e a tutto il sistema Paese. Con White, Camera Moda e Camera Buyer, Best Showroom si fa promotore del progetto Milano Loves Italy che per la prossima fashion week vede uniti i principali operatori del sistema moda. A tal proposito è stato lanciato uno statement diventato #iovadoamilano: l’intento è quello di coinvolgere le più importanti boutique di Milano in un progetto di “Fuorisalone della moda”.

Gli associati a Best Showroom si caratterizzano per standing di qualità dei marchi rappresentati che devono essere apprezzabili ed espressione del migliore made in. Fino alla sede espositiva, dall’immagine prestigiosa e riconosciuta a livello internazionale. Un altro aspetto fondamentale è inoltre l’etica comportamentale, concetto che ha portato al sodalizio e alla definizione di un codice deontologico “condiviso obbligatoriamente tra gli associati”.

L’associazione infine non tralascia il digital. Le showroom affiliate possono infatti avviare un rapido e performante percorso di digitalizzazione per la creazione delle proprie e-showroom B2B.