In questo articolo si parla di:
15 Settembre 2020

È in programma per mercoledì 23 settembre alle ore 18.30, presso la terrazza della Fondazione Sozzani in Corso Como 10, a Milano (nel rispetto delle normative di sicurezza sanitaria), l’evento di presentazione ufficiale del libro “La rivoluzione comincia dal tuo armadio”. Il volume, già disponibile in forma digitale, è stato realizzato da Marina Spadafora e Luisa Ciuni.

Il tema del fast fashion e le conseguenze che questo tipo di produzione tessile sta causando al nostro pianeta vengono trattati nel saggio, che affronta l’argomento dell’industria della moda e delle possibili opzioni per poterlo cambiare in meglio in futuro. La storia di questo libro nasce da un incontro che risale a molti anni fa e continua a rinnovarsi con il passare delle collezioni, delle stagioni, delle crisi e delle opportunità.

“Perché la rivoluzione parte dalla nostra testa, dal nostro cuore, dal nostro armadio”, scrivono le autrici

Tra i temi trattati, l’inquinamento, la sovrapproduzione, lo sfruttamento della manodopera nei Paesi più poveri. Grandi problemi di sostenibilità che l’industria della moda, dell’abbigliamento e degli accessori deve ancora risolvere. Una riflessione per orientare in modo critico ma anche fiducioso in una realtà complessa, che sempre più chiede di saper scegliere e saper discernere: che cosa e come vestiamo può aiutarci a cambiare il mondo.

Gli sguardi di una giornalista con un background umanistico e abituata a riflettere sugli aspetti etici della realtà, e di una stilista, consulente di celebri brand e soprattutto attivista, impegnata in progetti di sviluppo in tutto il mondo, offrono una panoramica insieme oggettiva e appassionata della moda oggi.