In questo articolo si parla di:
16 Settembre 2020

Prosegue la collaborazione tra Fred Perry e Raf Simons nel celebrare le subculture nate nel seminterrato londinese del 100 Club. La collezione viene quindi arricchita con le fotografie tratte dal libro 100 Club Stories. Pubblicato da Ditto e Fred Perry, celebra il leggendario locale inglese con aneddoti e fotografie che attraversano 75 anni di storia: dai musicisti, al personale del bar, fino ai clienti.

In piquè di cotone, sulla polo shirt vengono rappresentate fotografie stampate in digitale staccabili insieme all’iconico Laurel Wreath in metallo. Le camicie sono oversize con toppe di diverse misure. Anche il maglione a maglia grossa è over e presenta toppe sulla schiena e sulla manica. Il cappotto made in London, 100% lana, si presenta con vestibilità relaxed come le collezioni di Raf Simons. Le felpe si distinguono per le spalle basse in una palette colori che spazia dai rossi, ai blu fino ai neri e ai bianchi.

Come il libro 100 Club Stories documenta le generazioni di ragazzi che utilizzano i loro abiti come strumento di espressione della propria identità, così la nuova collezione Fred Perry x Raf Simons celebra l’approccio do-it-yourself dei punk e l’attitude che ne deriva.