In questo articolo si parla di:
9 Dicembre 2020

Left Hand e ST95, due etichette originariamente lanciate oltre 25 anni fa dal fondatore di Stone Island, l’ingegnere e designer Massimo Osti, sono stati acquisiti dalla società Left Hand Studios Limited, con sede nel Regno Unito. I due brand verranno rilanciati per la stagione AI 21 sotto la direzione creativa di Christopher Ræburn (nella foto) che ha sede al RÆBURN Lab, nell’East London. Le novità di prodotto saranno disponibili presso un selezionato numero di rivenditori internazionali nel febbraio 2021: per l’Italia e il sud Europa (Germania, Austria, Svizzera e Spagna) è Fattore K che si occupa della distribuzione.

La nuova collezione di Left Hand non tradirà la sua vocazione di brand da sempre concentrato sui materiali di nuova concezione, con capi foderati e in jersey che, pur mantenendo l’estetica originale, si presenteranno evoluti per quello che è il panorama della moda odierno.

ST95, che invece era noto per il suo appeal sportivo, e si focalizzava su un pubblico più giovane di Left Hand, è stato ripensato, rivolgendosi a un cliente ancora giovane, ma più attento e responsabile. “L’azienda sarà all’avanguardia, con un cenno alle radici originali del marchio, ma realizzata in modo inaspettato e contemporaneo”, ha fatto sapere ST95.