In questo articolo si parla di:
22 Gennaio 2021

Siglato l’accordo di licenza pluriennale tra Manila Grace ed Elisabet per la linea calzature dedicata alle bambine.

“La partnership rappresenta un importante potenziamento per molti dei nostri obiettivi commerciali, incluso il costante sviluppo del portfolio prodotti. La nuova linea rappresenterà un punto di forza e di appeal in perfetta sintonia con i nostri ideali di lifestyle. Questo accordo costituisce l’unione di due aziende italiane con un forte background ognuna nel proprio settore e molto attente a soddisfare i desideri del proprio cliente. Sono convinto che Elisabet sarà in grado di trasmettere al meglio anche nel settore delle calzature bambina lo stile, l’originalità e l’eclettismo di Manila Grace. Il nostro obiettivo è proporre una collezione ad alti standard di qualità non solo nel prodotto ma anche come filosofia di business applicata in tutte le fasi della filiera partendo dal forte know-how nel settore calzaturiero del made in Italy per proporre un prodotto unico e d’appeal”, il commento di Enrico Vanzo, amministratore delegato di Manila Grace.

Enrico Vanzo, amministratore delegato di Manila Grace

L’obiettivo di Manila Grace è quello di estendere l’offerta merceologica a proposta di total look, non solamente per la donna ma anche per la bambina.

La collaborazione prenderà il via con la stagione fall-winter 21/22 prevedendo la distribuzione nazionale e internazionale delle collezioni Manila Grace Girl calzature, all’interno di multibrand e negozi indipendenti specializzati.

“Siamo assolutamente entusiasti per questa nuova collaborazione. L’ingresso di Manila Grace Girl assume un ruolo strategico di primaria importanza all’interno del nostro brand portfolio. La sfida sul mercato non sarà semplice sia per il momento congiunturale che per il target di riferimento. Ci troveremo infatti a dialogare con la “generazione Z” ossia la prima vera generazione digital native: le tecnologie e gli ambienti digitali influenzano necessariamente la loro quotidianità ed i loro consumi. Siamo certi che la capacità del brand di attrarre questo tipo di utenti unitamente alla nostra esperienza pluriennale, rappresentano elementi di forza vincenti”, dichiara Lara Vallasciani, ceo di Elisabet.

Lara Vallasciani, ceo di Elisabet