In questo articolo si parla di:
16 Febbraio 2021

In un anno particolare come il 2020, Pattern evidenzia una buona performance dei ricavi delle vendite con investimenti in crescita e una posizione finanziaria netta positiva.

A dichiararlo la nota divulgata dal brand. Il CdA ha esaminato infatti alcuni dati preliminari consolidati dell’esercizio 2020:

  •  Ricavi delle vendite: € 52,6 milioni (€ 55,6 milioni nel 2019)
  •  Investimenti: € 5,1 milioni (€ 2,1 nel 2019). Un valore dovuto al completamento dell’acquisizione del 51% in S.M.T. conclusa a marzo 2020
  •  PFN positiva per € 8,8 milioni (€ 12, 4 milioni nel 2019). Registrando un significativo miglioramento rispetto alla posizione finanziaria netta al 30 giugno che era pari a € 4,0 milioni

“Abbiamo reagito alla pandemia impostando una visione strategica di lungo periodo e credendo nel Gruppo. Ed è infatti grazie all’unione di Pattern e S.M.T. che siamo riusciti a ottenere risultati consolidati positivi nonostante il terremoto che ha investito il settore. Un’opportunità che ci darà modo di continuare a investire sulla solidità del gruppo, rimanendo fedeli ai nostri valori fondamentali – sostenibilità, persone e tecnologia – e sul consolidamento del Polo Italiano della Progettazione del Lusso”, dichiarano il ceo Luca Sburlati insieme a Francesco Martorella e Fulvio Botto, fondatori e azionisti di maggioranza.

A partire da destra: Fulvio Botto, Luca Sburlati, Francesco Martorella