In questo articolo si parla di:
17 Febbraio 2021

Si chiama Eco-Wembley la calzatura green-oriented che porta la firma di Alexander Smith e della start-up italiana ACBC, che negli ultimi anni è diventata uno dei nomi più importanti nella progettazione e produzione di prodotti sostenibili. Il progetto eco, disponibile a partire da luglio 2021, verte sull’iconico modello Wembley, che viene reinterpretato seguendo i codici stilistici tipici del brand, ma in chiave eco-friendly.

Il modello è declinato in diversi colori che richiamano la palette soft di Alexander Smith. Tomaia, fodera e gross sul tallone sono realizzate in Rebotilia, un tessuto 100% poliestere derivato dalle bottiglie riciclate la cui lavorazione garantisce una riduzione delle emissioni di Co2 di oltre il 75%. Il tallone è realizzato in Bioskin, un’alternativa alla pelle con un contenuto del 70% di bio-based, ovvero un materiale ricavato dagli scarti della lavorazione del grano. La soletta invece è in Recycled foam, una tecnologia che unisce il 98% di schiuma riciclata, ricavata dagli scarti di produzione, con il 2% di collante a base d’acqua. Finiscono il tutto i lacci in 100% cotone e l’immancabile logo Alexander Smith laterale accompagnato da quello di ACBC sul gross.

Le calzature saranno realizzate solo nel modello femminile con taglie che spaziano dal 36 al 41 e saranno distribuite a livello europeo da Alexander Smith, mentre ACBC si occuperà della distribuzione internazionale.