In questo articolo si parla di:
18 Febbraio 2021

Lo scorso 4 febbraio 3A SPORT, importante realtà distributiva nel settore di abbigliamento sportivo in Italia,  ha presentato la sua nuova sede di Cavaion, un hub funzionale per consolidare la struttura aziendale a supporto del suo know how e del suo business model di successo, scalabile e replicabile non solo in altri Paesi ma anche in altri settori merceologici. La recente inaugurazione rappresenta per la società – fondata nel 1982 dai F.lli Antonini – uno step di crescita e un consolidamento dei suoi valori: passione, innovazione, condivisione e, non per ultimo, inclusione.

Come testimoniano le parole di Fabio Antonini, ad e chief visionary officer di 3A SPORT: “Il nostro tempo ci ha insegnato che la tenacia è tanto importante quanto la flessibilità. La sfida è quindi scegliere quali progetti vanno portati avanti nonostante tutto, e quali vanno cambiati. Continuiamo a credere che spazi fisici d’incontro siano un valore aggiunto, per le comunità, per i brand che rappresentiamo e per i nostri clienti. Abbiamo quindi continuato ad investire nel trasferimento nella nuova sede e nella creazione dei District, collocati strategicamente nel nostro Paese”.

Per la sua nuova casa, il cui concept è stato elaborato dallo Studio Apostoli, 3A ha scelto una posizione strategica e immersa nel verde dei vigneti del lago di Garda: un sito storico del settore a cui ha dato una nuova vita e riducendo al minimo l’impatto ambientale, riqualificando tutte le impiantistiche con le più recenti tecnologie. 3A SPORT ha voluto invertire la tendenza di intermediare il lavoro in smartworking realizzando all’interno della recente struttura i nuovi uffici dell’azienda, abbreviando quindi le distanze non solo fisiche ma anche culturali. Il complesso include anche il nuovo magazzino: circa 6mila mq in grado di processare 1.300 pezzi all’ora, evadere le consegne in 18 ore e permettere un’interazione diretta e costante con il produttore che garantire processi rapidi. Pur essendo specializzati nel settore dell’articolo sportivo, l’azienda è flessibile e si adatta in modo agile sia alle esigenze dei brand sia alle aspettative dei clienti.

Oltre alla nuova sede, 3A può contare su un sistema di information technology avanzato – integrato nel 2018 – che prevede una piattaforma digitale B2B per garantire un aggiornamento e un’interazione costante con i propri clienti. Tra i quali spicca Nike, con cui è in essere una significativa e solida partnership che ha permesso all’azienda italiana di sviluppare una cultura internazionale, diffondendo la filosofia del brand americano su tutto il territorio nazionale. La piattaforma è valsa alla società, nel gennaio 2020, il Cribis Prime Company, il riconoscimento di massima affidabilità commerciale.

Tra i progetti di 3A Sport per il futuro, che saranno per forza di cose all’insegna dell’inclusione, dell’attenzione ai giovani e del digital, figurano 3A CAMPUS e JUST PLAY. Il primo nasce dalla volontà dell’azienda di creare, nelle immediate vicinanze della nuova sede, uno spazio urbano immerso nel verde dedicato ai più giovani: qui infatti, appena sarà possibile, potranno fare sport, incontrarsi e vivere i rapporti senza nessuna barriera digitale. Il campus presenterà diversi impianti tra cui un campo da basket, uno skatepark e tanto spazio per potersi allenare, divertire ed esprimere liberamente. Il progetto JUST PLAY, invece, è il vertical e-store di abbigliamento sportivo pensato per bambini e ragazzi ed è un’altra delle priorità strategiche. Attualmente JUST PLAY conta quattro negozi, Verona, Bergamo, Brescia e nella provincia di Milano, ma lo sviluppo del progetto non accenna ad arrestarsi, con l’ambizione aziendale di esportare questo concept del tutto innovativo e dinamico anche al di fuori della realtà italiana.