In questo articolo si parla di:

Nice Footwear S.p.A. relativamente alla campagna fall/winter 21 registra una crescita pari al +6% rispetto all’inverno 19 e un incremento a doppia cifra rispetto alla fall/winter 20.

Nice Footwear si consolida come azienda performante in un momento congiunturale di forte tensione di mercato. Siamo orgogliosi degli obiettivi raggiunti fino ad oggi, step funzionali al posizionamento dell’azienda e alle sfide future che ci siamo prefissati e che intendiamo raggiungere”, dichiara Alessandro Perletti sales & marketing manager di Nice Footwear S.p.A. “Un ringraziamento particolare va a tutto il team e ai nostri partner grazie ai quali siamo riusciti a raggiungere questi importanti risultati”.

Dati, questi, che testimoniano un fatturato in crescita a 360° sia per quanto riguarda la sezione private label sia per le licenze. E nel 2021 l’azienda implementa la crescita del portafoglio clienti con nuove sinergie nazionali e internazionali (Grecia, Spagna, Romania e Balcani).

La strategia, orientata a implementare nuovi mercati, nuove relazioni e nuovi risultati, sta dando i propri frutti e l’obiettivo dell’azienda è di superare i 25 milioni di euro di giro d’affari nei prossimi due anni. Nel piano di crescita, Nice Footwear punta sempre più sulle collaborazioni con brand “premium” – afferma Bruno Conterno, ceo Nice Footwear S.p.A. – e abbiamo già alcune trattative in pipeline con brand alla ricerca di un partner a tutto tondo per le calzature e stiamo dialogando con multinazionali di alto profilo per diventare dei veri e propri partner strategici. Crediamo che il 2021/2022 possa essere l’anno corretto per nuove e ambiziose progettualità.”

Nell’immagine, a partire da sinistra: Angelo Sinico, Bruno Conterno, Francesco Torresan, Alessandro Perletti