In questo articolo si parla di:

Il 2021 è stato un anno fortunato per LVMH che chiude con un fatturato di 64,2 miliardi di euro (+44% rispetto al 2020 e +20% rispetto al 2019).

Il settore moda e pelletteria – in particolare per Celine, Dior, Fendi, Loewe e Louis Vuitton – ha avuto una crescita del +47% e +42%, rispettivamente nel ’20 e al ’19, con un utile netto a 12,036 miliardi di euro (+156% rispetto al 2020 e +68% rispetto al 2019).

In generale, tenendo conto delle aree geografiche gli Stati Uniti e l’Asia sono quelle con le migliori performance. La ripresa dell’Europa è più lenta ma sta avendo comunque risultati soddisfacenti.

Infine, grazie all’ingresso di Tiffany, la sezione orologi e gioielli ha subito un incremento del +167% nel 2021 (rispetto al 2020), il reparto profumi e cosmetici del +27% (rispetto al 2019) e il comparto “wine and spirits” del +26%.