In evidenza una foto di Leonardo Ferragamo

Si è riunita in data 12 aprile 2022 l’assemblea degli azionisti di Salvatore Ferragamo sotto la presidenza di Leonardo Ferragamo.

È stato approvato il Bilancio d’Esercizio al 31 dicembre 2021, come presentato dal cda il passato 8 marzo 2022, che mostra un utile di esercizio pari a 32.799.914 euro.

È stata approvata anche la destinazione dell’utile di esercizio a riserva straordinaria e la distribuzione agli azionisti di una parte degli utili accantonati a riserva straordinaria pari a un dividendo lordo di 0,34 e per un totale complessivo di 56.814.714 euro.

È stato, inoltre, presentato il Bilancio Consolidato dell’esercizio ’21 del Gruppo e la Dichiarazione Consolidata al cui interno sono presenti le informazioni di carattere non finanziario relative sempre al 2021.

È stata approvata anche la politica della società in materia di remunerazione dei componenti degli organi di amministrazione, dei dirigenti con responsabilità strategiche e dei componenti degli organi di controllo con riferimento all’esercizio 2022 di cui alla prima sezione della relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti.

È stato deliberato un resoconto sui compensi corrisposti a qualsiasi titolo e in qualsiasi forma per l’esercizio sociale chiuso al 31 dicembre 2021.

L’assemblea ha anche autorizzato il cda all’acquisto di azioni ordinarie del valore nominale di 0,10 euro ciascuna, fino a un numero massimo che non sia complessivamente superiore al 2% del capitale sociale pro tempore della società.