In questo articolo si parla di:

La partnership annunciata il 9 maggio vedrà Twig Pay, applicazione focalizzata sui pagamenti circolari, approdare sul sito di Sergio Rossi, brand di calzature made in Italy .

Questa sinergia avrà il fine di rendere l’azienda ancora più sostenibile e consentirà ai consumatori di scambiare i loro capi second hand come valuta per acquistarne di nuovi.

La seconda fase del progetto vedrà inoltre l’utilizzo di criptovalute e NFT. Questo punto è stato pensato maggiormente per le generazioni Z e Millennials, cioè i target di arrivo principale.

Le due aziende si dicono entusiaste di questa unione. Geri cupi, ceo di Twig, ha visto in Rossi l’inizio di un futuro nel lusso.