In questo articolo si parla di:

“Una dichiarazione per chi la indossa. Una lettera d’amore indirizzata alla cultura musicale DIY”

Una seconda release, quella tra Dr. Martens e Pleasures, due icone delle sottoculture musicali, che ha dato vita a una vera e propria celebrazione dell’attitude grunge Anni ’90 e “fai da te”.

Il secondo, fondato a Los Angeles nel 2015 da Alex James e Vlad Elkin, è un marchio che fin dalla sua nascita viaggia nella musica – dal grunge, al metal fino ad arrivare al punk – e che ha conquistato la scena streetwear con capi connessi e ispirati alla quotidianità.

Questa partnership è un’evoluzione naturale per Dr. Martens che ha caratterizzato il dna delle sottoculture musicali, tra cui il punk degli Anni ’70 e le Riot Grrrl dei 90’s.

Per questo nuovo rilascio è l’iconica 1461 di DM ad essere rielaborata: la tomaia in policotone tie-dye dona alla calzatura un tocco di unicità.