Tra lo showroom digitale Mirta e Mipel è di nuovo in atto una collaborazione phygital per la 122esima edizione del salone internazionale della pelletteria e l’accessorio moda che si terrà dal 18 al 20 settembre 2022 a Fiera Milano-Rho.

“L’approccio lungimirante di Mirta nel saper coniugare con successo tradizione, savoir-faire e digitalizzazione ha portato sicuramente nuove e interessanti opportunità di sviluppo per tutti gli associati. Visti gli ottimi risultati raggiunti insieme, siamo molto contenti di rinnovare la collaborazione anche per la prossima edizione di Mipel al fine di continuare a promuovere il cambiamento e la digitalizzazione attraverso nuovi strumenti, progetti e alleanze che possano ampliare gli orizzonti futuri delle aziende”, afferma Danny D’Alessandro, direttore generale di Assopellettieri e Mipel.

Danny D’Alessandro, direttore generale di Assopellettieri e Mipel

Una partnership omnicanale nata lo scorso anno, in occasione di Mipel 121, che ha portato sulla landing page Mirta | Mipel più di 5.000 buyer, registrando oltre 1.000 ordini dalla piattaforma.

A conferma delle ottime performance citate sopra, ben il 70% degli espositori presenti online ha ricevuto ordini provenienti da America (40%), Europa (41%) e Asia (19%).

In questa maniera, la collab ha permesso di mettere in contatto diretto brand indipendenti con buyer e boutique che, per diversi motivi, si sono trovati impossibilitati a raggiungere fisicamente la fiera.

“Siamo molto felici di rinnovare la collaborazione con Mipel in qualità di partner digital ufficiale di questo importante evento fieristico dedicato alle eccellenze del mondo della pelletteria. La partnership è stata, ed è ancora, l’occasione perfetta per creare un filo diretto tra brand indipendenti, curator e boutique internazionali per favorire l’innovazione e la digitalizzazione di un settore in costante crescita come quello del wholesale”, dichiara Ciro Di Lanno, co-founder di Mirta.

I founder di Mirta

Una vera e propria vetrina virtuale con pagine dedicate a ogni espositore, così da offrire a ognuno la giusta visibilità verso il mercato e i compratori internazionali. Così potranno essere effettuati ordini online, abbattendo così ogni barriera spazio-temporale.

La presenza di Mirta non sarà solo digitale. Durante la manifestazione avrà uno spazio fisico personale di 300 mq per poter presentare a tutti i visitatori una selezione dei brand presenti sul portale e creare un’esperienza a 360°. Tra fisico e digitale.