In questo articolo si parla di:

Il Gruppo Plissé SPA, proprietario dei marchi prêt-à-porter Beatrice .b e Sfizio, compie un ulteriore importante passo verso il rafforzamento patrimoniale.
Proprietario dei marchi prêt-à-porter Beatrice .b e Sfizio ha registrato un trend di crescita positivo nell’ultimo esercizio, archiviato con vendite a 23,6 milioni, +10% rispetto all’esercizio precedente, aumento della marginalità significativo. L’ EBITDA è stato infatti superiore del 49% rispetto a quello del 2020, maggiore di oltre 2,5 milioni di euro, e l’utile netto è ammontato a più di un milione. L’esercizio corrente conferma il trend positivo.

Ritratto di Morena Bragagnolo, asrt director, e Paolo Mason, ad di Plissé SPA

“Durante un periodo sicuramente non facile, vogliamo dare un messaggio forte di fiducia verso il futuro: dobbiamo andare avanti, crederci ed investire, perché abbiamo tutte le carte in regola per continuare a crescere e sviluppare nuovi progetti”, queste le parole dell’ad Paolo Mason, che assieme all’art director Morena Bragagnolo fondò l’azienda nel 1988.
Plissé compie un passo importante verso il rafforzamento patrimoniale. L’assemblea straordinaria degli azionisti tenutasi il 19 luglio ha deliberato un aumento del capitale sociale del gruppo a cui fanno capo i marchi prêt-à-porter Beatrice .b e Sfizio fino a raggiungere quota 7 milioni di euro.