In questo articolo si parla di:

Il marchio di filati di lyocell, TENCEL LUXE di Lenzing, nel 2021 ha registrato un incremento delle vendite di cinque volte il volume del 2020. E, nel 2022, punta ad aumentare del +25% la sua capacità produttiva esistente per soddisfare la continua domanda.

Sempre più brand premium stanno inserendo all’interno delle proprie collezioni anche proposte ecologiche. Una grossa opportunità, in termini di ampliamento della propria presenza sul mercato, per la label.

“Abbiamo registrato una forte crescita delle vendite nel 2021 e stiamo continuando questo slancio nella seconda metà del 2022, con l’aiuto dei nostri preziosi partner”, dichiara Vineet Singhal, vice president global business unit noble fibers di Lenzing AG.

Vineet Singhal, vice president global business unit noble fibers di Lenzing AG

La responsabilità delle aziende del lusso

Il settore del luxury, attualmente, punta a conseguire una crescita dal +6% al +8% annuo. E per questo motivo le imprese, puntano a soluzioni green per rimodellare le proprie catene del valore.

A tal proposito, TENCEL LUXE gioca un ruolo fondamentale in quanto si tratta di una soluzione di nuova generazione estremamente versatile.

“Stiamo assistendo a un significativo spostamento verso la sostenibilità nel settore del lusso e dell’alta gamma, in gran parte determinato dalle giovani generazioni che sono molto preoccupate per il futuro del nostro pianeta. Come risultato di questa crescente domanda dei consumatori, il marchio TENCEL LUXE intende ampliare ulteriormente la propria presenza nei segmenti alta moda, prêt-à-porter, denim, abbigliamento da sposa, sportivo, tradizionale, intimo e moda da red carpet”, afferma Singhal.

Quindi, grazie alle innovazioni tecnologiche e dei materiali, il marchio offre al mercato dell’alta moda un’alternativa biodegradabile e sostenibile, seguendo il ciclo “dalla natura alla pelle alla natura”.