L’impegno di Zegna per essere un brand sostenibile si fa sempre più concreto. Il nuovo obiettivo dell’azienda è rendere i filati Oasi Cashmere completamente tracciabili entro il 2024.

La nuova collezione lanciata da Zegna , che si chiama Oasi Cashmere, ha una linea completamente tracciabile, ed è destinata a rappresentare un nuovo modello di coscienza ambientale e aziendale.  “La responsabilità, verso la comunità e il territorio, è sempre stata uno dei principi cardine dell’azienda, fin dalla sua fondazione nel 1910, eOasi Zegna è il simbolo e la realizzazione di questo valore: un esempio unico di coscienza ambientale, un monumento all’importanza della qualità della vita e all’attenzione per le generazioni future, oltre che il riflesso concreto dei più elevati standard aziendali”, hanno spiegato dall’azienda.

Ogni capo riporterà un QR code che descrive l’intero viaggio della collezione Oasi Cashmere: dalla fattoria in cui il cashmere viene ricavato alla filatura o alla maglieria, fino alle boutique del marchio di lusso italiano. I suoi codici QR offrono anche ai clienti un tour visivo dell’Oasi Zegna, il nuovo programma di restituzione alla natura del marchio di origine piemontese.

Ispirata alla natura incontaminata della Oasi Zegna, il filato Oasi cashmere è realizzato con materie prime sostenibili e riflette i valori dello spazio creato dal fondatore agli inizi del secolo scorso che apportano materialità, tattilità e profondità ai tessuti. Adesso la fibra vuole essere un trademark di tracciabilità e trasparenza, emblema di una materia prima ottenuta da fonti responsabili in un percorso che va da allevamenti nelle più remote aree del pianeta fino al centro della manifattura in Italia.

Nato nella Natura Oasi Cashmere è un prodotto esclusivo, la cui altissima qualità nasce da una profonda etica della bellezza. E da un impegno continuo verso l’utilizzo di materie prime sostenibili, in un percorso che va dall’animale al capo finito in totale armonia con la natura” specificano dalla azienda Zegna.
Oasi Cashmere definisce la qualità del prodotto ma anche i valori che lo sostengono: filati eccezionali che si basano sui valori più alti, prodotti tanto belli da vedere quanto da toccare e un impegno a coltivare bellezza ed eccellenza e rimetterle in circolo. La qualità è anche qualità della vita e guardare al futuro significa credere fermamente che le nostre azioni di oggi formeranno il mondo di domani.