Un binomio (ormai) sempre più conosciuto, quello tra moda e sostenibilità, che viene riproposto con l’evento CSM Meets Sustainability – nato dalla collaborazione tra Camera Showroom Milano e Confartigianato Moda – durante la Milano Fashion Week di questo settembre.

Da tempo i buyer sono più attenti, sensibili e preparati in materia e ricercano nei brand una filosofia e una produzione responsabili. Una di quelle che permette, almeno in parte, di ridurre l’inquinamento ambientale e gli sprechi provocati dal settore tessile e abbigliamento.

“Senza un pianeta sano, tutte le attività cesseranno”

Una frase che rappresenta la cosiddetta “bandiera green” che, più di tutti, ha accolto la new generation cioè i consumatori del futuro. Proprio per questa “macro tendenza generazionale” il fashion system ha dovuto rivedere – a monte e a valle – la propria filiera produttiva.

Bisogna sapere, però, che questa “riconversione sostenibile” è molto più semplice da attuare se fatta da parte delle Micro Piccole Medie Imprese italiane perché presentano un’economia produttiva più ristretta e, tendenzialmente, locale. Le grandi aziende, al contrario, spesso esternalizzano la propria filiera all’estero.

CSM Meets Sustainability

Proprio per questo motivo, l’evento green di CSM offre la possibilità agli showroom associati di presentare, promuovere e proporre i propri brand con i requisiti certificati di eco-sostenibilità.

Tutto ciò avverrà all’interno di Palazzo Giureconsulti al civico 2 di Piazza dei Mercanti a Milano durante l’evening event di venerdì 23 settembre 2022 (dalle 19:00 alle 21:00).

Saranno, inoltre, presenti buyer italiani e stranieri, stampa specializzata del settore ed esperti fashion dedicati all’eco.

I marchi “verdi” che saranno presenti all’iniziativa sono: Asestante con Don The Fuller, Casile & Casile con Blukey, Continuo con Afar, Daniele Ghiselli Showroom con Il Bisonte, Dmvb Showroom con Tales By Solid, Elisa Gaito Showroom con Redemption, Fattore K Milano con Merz B. Schwanen, Panorama Moda con Duvetica, Progetto Milano con Antenora, S5 Showroom con Coutù, Showroom Damiano Boiocchi con Calò, Spazio 38 con Lido, Spazio Liberty con Oa Non Fashion, Studio Poggio con Rosso35, Studio Tato Sossai con Crush Cashmere, Studio Zeta con Repainted, The Place Showroom con Franco Ferrari.