In questo articolo si parla di:

Nel 1897 è nato Filson, il marchio americano di articoli per l’outdoor che, ai tempi della grande corsa all’oro del Klondike, vide l’opportunità di creare prodotti per il lavoro all’aperto.

Quell’anno, attraccò nella baia di San Francisco il piroscafo Excelsior che, dall’Alaska, trasportò oro dal valore stimato di 500.000 dollari, mentre un altro arrivò a Seattle con “più di una tonnellata d’oro”.

Così Clinton C. Filson, nel suo mulino appena acquistato, iniziò a creare abbigliamento e coperte di alta qualità in lana Mackinaw per gli spedizionieri e cercatori d’oro che vivevano in condizioni climatiche avverse ed estremamente rigide. Successivamente, iniziò a produrre stivali e attrezzature per l’outdoor work.

Da anni, quindi, il brand si è costruito un’ottima reputazione, a oggi definito come fornitore di “unfailing goods”, ovvero di prodotti infallibili e durevoli nel tempo.

Questa è la storia di Filson che quest’anno compie 125 anni dalla sua fondazione. E, per l’occasione, è stata realizzata una limited edition di uno dei modelli di capospalla più iconici: Mackinaw Wool Cruiser, brevettata nel 1914.

Questo capo è stato ideato e progettato in patchwork con pattern 100% lana provenienti dagli archivi storici del marchio ed è stato ricucito interamente a mano, per dar vita a versioni uniche dello storico Cruiser.

Per rendere queste creazioni ancora più rare, queste sono state numerate singolarmente e vi sarà un’etichetta dedicata.