In questo articolo si parla di:

Il marchio fashion nel segmento actiwear di Treviso, Deha, ha deciso di rilanciare il proprio e-commerce – navigabile in italiano, inglese e tedesco – ridisegnando una nuova immagine e navigazione con una nuova veste: moderna e funzionale.

“Il sito è il risultato del processo di crescita del brand e di una serie di investimenti in comunicazione. Con un restyling che riflette la visione e la strategia intrapresa da Deha, la nuova esperienza digitale parla di una donna indipendente ed energica che ‘segue il proprio ritmo’ e desidera esprimere la propria unicità. Il linguaggio visivo è contemporaneo e consente un accesso diretto all’universo del marchio e ai suoi valori: lo stile e la qualità del made in Italy, l’attenzione alla sostenibilità”, dichiara Gian Andrea Vendramel, owner e direttore creativo del brand.

È stata realizzata, quindi, una vetrina dal design minimal e pulito che potesse mettere al centro il consumer grazie anche a una digital experience rinnovata, intuitiva e user-friendly.

Con una presenza in 27 Paesi di 800 punti vendita, 35 shop in shop e 4 monomarca, il brand con il suo sito genera l’8% del fatturato aziendale presentandosi, dunque, come una vera e propria vetrina virtuale.

Risultati e previsioni future

Nel 2021, il marchio ha registrato 14 milioni di euro di fatturato con un e-commerce che pesa l’8% sul totale. Risultati in crescita per via dei nuovi comportamenti di consumo dettati dalla pandemia e dell’aumento di interesse per prodotti leisure e yoga, utili sia per il fitness che per l’homeworking.

Il 2022 segue la scia dell’anno precedente, vedendo una stabilizzazione e un consolidamento del business online.

Mentre, per quanto riguarda il 2023, grazie al restyling della piattaforma e a una strategia più spinta sul brand, l’azienda prevede un’ulteriore crescita.