In questo articolo si parla di:

Una capsule collection nata dalla sinergia tra il marchio leader nel settore dello swimwear, Wolford, e il brand italiano di calzature di lusso nato nel 1951, Sergio Rossi.

Entrambi accomunati dalle medesime caratteristiche – artigianalità, femminilità, contemporaneità ed eleganza – e che vantano ben 70 anni di storia ed esperienza generazionale nel fashion. Oltre al fatto che tutti e due fanno parte del Gruppo Lanvin.

La campagna che dà un’immagine a questa sinergia è stata scattata a New York ed è un tributo al genio della fotografia Helmut Newton.

“Rendere omaggio al maestro Helmut Newton, reinterpretando la sua arte attraverso testimonianze di entrambi i brand con i quali ha collaborato, è un sogno che diventa realtà, il gran ritorno del suo patrimonio artistico e del nostro destino nel mondo della moda, forgiando straordinari look moderni che lui avrebbe certamente ammirato”, dichiara Evangelie Smyrniotaki, art director di Sergio Rossi.

Si tratta di una collezione “day to night”, composta da sette capi che omaggiano la maestria artigianale che, insieme alla scrupolosa attenzione ai dettagli, sono i valori che uniscono entrambe le label.

Infatti, come si legge in una nota ufficiale: “La produzione di un paio di scarpe Sergio Rossi richiede 120 fasi e 14 ore di lavoro, mentre un paio di collant Wolford viene sottoposto a oltre 20 controlli, con il 15% della produttività dedicato esclusivamente al controllo qualità”.

Creano la collezione delle calze da reggicalze, collant con una cascata di piccole borchie, calzini siglati dal doppio logo e in lycra con colori ricchi e vibranti. E ancora, due tute che diventeranno i must have del momento: una in tessuto Bailey con scollo a cuore e l’altra che sul fronte presenta un dolcevita mentre sul retro una vertiginosa scollatura.

“Sergio Rossi e Wolford rappresentano una sinergia perfetta. Entrambi definiscono e valorizzano la metà inferiore del corpo da quasi un secolo. Una progressione naturale, sintomatica della nostra crescente influenza sulla moda, unendo le forze per offrire un prodotto di valore creativo sempre maggiore”, afferma Silvia Azzali, cco di Wolford.